Meglio il barbecue a gas o griglia alimentata a legna/carbonella?

Nessuno ci vieta di usarli entrambi, importante è conoscerne pregi, difetti e differenze.

Meglio accendere al volo il bruciatore di un barbecue a gas o gestire l’accensione lenta di un binomio carbonella/legna? Il dilemma, che possiamo  definire Shakespeariano potrebbe turbare i sogni e le notti di molti griller, neofiti e non.

Siamo di fronte ad un bivio epico, è come scegliere tra il giorno e la notte, tra Alfa Romeo e BMW, tra una donna bionda ed una mora, sinistra o destra?

L’essere o non essere di shakespeariana memoria scompare di fronte al dubbio se sia meglio cuocere una costata sulla griglia dopo aver preparato delle braci roventi o scottarla su di un barbecue alimentato a gas.

Facciamo luce subito su di un punto, sia ben chiaro che l’uno non è assolutamente meglio dell’altro, entrambi i contendenti hanno punti deboli e punti di forza.

È come scegliere ed avere la fortuna di scorrazzare si di un’alfa spider d’epoca, siete sicuramente in una posizione privilegiata, scordatevi però l’aria condizionata, l’abs, il mantenimento di corsia e via dicendo…

Alcuni preferiscono una classe A mercedes e non avere la goccia d’olio la mattina in garage.

Sono scelte.

Il sapore non subisce variazioni degne di nota

Partendo dal presupposto che sappiate cosa fare, al contrario di quanto si è portati a credere non esistono differenze particolari in termine di sapore, tra una bistecca cotta su di un grill a legna/carbonella o su di un barbecue alimentato a gas. Ovviamente se siete degli esperti di essenze legnose particolari ed avete la passione per l’affumicatura ed i suoi aromi, non avete scelta, il caro vecchio barbecue a legna o carbonella  è per voi una scelta obbligata. Bisogna comunque precisare per tutti quelli che non sono così specialistici che i moderni grill a gas sono dotati di “barre aromatizzatrici” (sono le barre a forma di v rovesciata poste sopra i bruciatori, che  una volta divenuti incandescenti, appoggiandoci la nostra carne ne  vaporizzano i liquidi di cottura che, risalendo, vanno ad aromatizzare  il cibo in cottura donandole quel particolare profumo, esattamente quello che succede sulla brace).

Divina commedia contro teorema di Pitagora

Siete pragmatici o romantici, adorate sorseggiare vino rosso davanti alle braci che lentamente sbiancano o al fascino di un ciocco di legna che brucia potete rinunciare? Avete ore e tempo libero o siete super impegnati? Volete grigliare solo nei week end o vi piace rilassarvi davanti ad una bistecca al barbecue anche quando tornate stanchi morti dai vostri impegni? A questi dilemmi dovete voi dare risposta prima di avvicinarvi alla scelta del barbecue giusto. Se il mondo della cottura a gas è decisamente più  veloce, pulito e pratico sappiate che la cottura a legna/carbonella porta con se introspezione, romanticismo e filosofia. È però inevitabile la carbonella o legna che sia quando bruciano lasciano sempre e comunque delle tracce, al termine dunque dell’idillio inizia una storia fatta di scopa straccio strisce nere e cenere, questa è la parte che non racconta mai nessuno e che in pochi, molto pochi, amano. Con il barbecue a gas quest’ultima parte ve la risparmiate, alcuni barbecue a gas oggi sono componibili ed i loro elementi possono essere stivati e lavati in lavastoviglie, più comodo di così.

Avere le mani pulite, fare i fighetti per tutta la grigliata e non dover passare di ramazza a fine cena ha il suo rovescio della medaglia, gli amanti del gas sono e saranno sempre legati a doppio filo alla bombola. Possiamo immaginare cosa succede se nel bel mezzo di una cottura la bombola dovesse finire (la vostra fama verrebbe irrimediabilmente compromessa) un’esperienza che non si augura a nessuno. Fondamentale a questo punto la bombola di riserva, sempre e comunque.

Questione di centimetri e di spesometro

Gli spazi nella vita sono importanti, come nelle grigliate tra amici. Valutate quindi gli spazi che sono a vostra disposizione per il barbecue e dove poi lo potrete riporre. Avete tanti metri quadri disponibili? passate le serate a sognare grigliate con innumerevoli amici e chilometri di salsiccia da grigliare ed intere strisce di costarelle? Sappiate allora che la soluzione più economica è sicuramente un barbecue a legna/carbonella in fondo un buon piano cottura e quattro mattoni non si negano a nessuno. I barbecue a gas specie se di dimensioni importanti possono essere estremamente impegnativi a livello di economico, sono anche bellissimi e strapieni di accessori di tutti i generi. Se al contrario avete spazi limitati e le vostre grigliate nascono all’insegna dell’intimità e del raccoglimento il barbecue a gas potrebbe essere la soluzione ideale.

 

Riassumiamo

PRO DEL BARBECUE A CARBONELLA O A LEGNA

  • Primitivo, rustico, romantico, ci emoziona già l’idea di accenderlo
  • Permette affumicature con essenze particolari
  • Economicamente conveniente con una griglia adeguata e quattro mattoni possiamo cucinare per un esercito di amici
  • Ideale per grigliare all’italiana (pezzi non troppo grandi ed una cottura veloce)
  • È l’ideale alleato di una bottiglia di buon vino e di amici scelti

PRO DEL BARBECUE A GAS

  • Pulito, veloce, pratico. Nato per chi non ha molto tempo ma non vuole rinunciare al piacere della cottura all’aria aperta
  • Ottimo per cuocere all’Americana grandi pezzi di carne a fuoco lento
  • Strapieno di accessori (girarrosto, fiamma gas, pietra per pizza eccetera) garantisce una versatilità unica
  • Adatto anche a chi vive nei condomini e ai neofiti

CONTRO DEL BARBECUE A CARBONELLA O A LEGNA

  • Sporca, preparatevi a pulire dopo a colpi di scopa e scopettone la legna sporca
  • Poco adatto alla cottura all’Americana (il fuoco è vivo e potente)
  • Bisogna conoscere la materia per ottenere dei risultati apprezzabili, non è per tutti
  • Richiede comunque tempo, se andate di fretta non fa per voi

CONTRO DEL BARBECUE A GAS

  • Economicamente impegnativo
  • Occhio alla bombola del gas se finisce compromettete il risultato
  • Poco romantico
Il Barbecue a gas di alto livello
La carne alla griglia cotta sulla legna

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *